Workshop II edizione: Roma febbraio 2011 “Il coaching nella professione dello psicologo”

 

 

 

IL COACHING NELLA PROFESSIONE DELLO PSICOLOGO

 

Presentazione del corso

Il desiderio di tutti gli psicologi una volta terminato il percorso di studi è quello di iniziare a lavorare ma la maggior parte si rende conto di non aver acquisito durante l’università le competenze pratiche indispensabili a tutti coloro che vogliono lavorare o che lavorano nel settore della relazione d’aiuto.

Nell’ambito dei servizi di consulenza e di supporto psicologico, è compito dello psicologo costruire e mantenere una relazione di fiducia, aiutare il cliente a gestire situazioni di disagio, di difficoltà che da solo non è in grado di affrontare, dare feedback e consigli pratici pur nel rispetto dei valori altrui.

E’ compito dello psicologo far acquisire consapevolezza nel cliente su quali fattori esterni o interni mantengono il problema e aiutarlo ad attivare risorse e modalità di comportamento alternative e più efficaci.

Per assolvere a tali compiti lo psicologo utilizza lo strumento del colloquio clinico, che altro non è che una forma di dialogo che si svolge tra professionista e cliente,  in cui oltre alle  conoscenze teoriche specifiche è indispensabile saper padroneggiare l’ abilità comunicativa.

Una metodologia molto efficace nella conduzione del colloquio clinico è quella del coaching, ovvero la strategia per accompagnare le persone a far emergere i propri talenti, sia in ambito personale che professionale, trasformando i propri limiti in risorse.

Il coaching  è lo strumento d’eccellenza per innescare un cambiamento e per attivare nella persona risorse rimaste bloccate. Il coaching aiuta le persone a risolvere problemi, ad interrompere situazioni di stallo, facilita la presa di  decisioni in ambiti di lavoro e personali, aiuta le persone a superare situazioni difficili come la perdita del lavoro, consente di  superare difficoltà relazionali, accelera il raggiungimento di mete personali importanti.

Il coaching si avvale di una tecnica di comunicazione non direttiva, basata sul rispetto dei valori e dell’autenticità della persona.

Il coach ha la capacità di sospendere il giudizio, non critica, non suggerisce, non da soluzioni, che non farebbero altro che innescare resistenze, compromettendo la relazione e quindi l’esito dell’intervento.,

Il coach attraverso  la sua abilità nel formulare domande, la sua abilità di comunicazione verbale e non e la sua capacità di ascolto attivo, supporta il cliente nell’esplorazione delle situazioni, nell’individuazione e nella realizzazione di piani di azione.

La metodologia del coaching, unito alla preparazione acquisita durante il percorso di studi universitario, fornisce allo psicologo un valore aggiunto permettendogli di padroneggiare quelle abilità comunicative indispensabili per condurre un colloquio clinico e per costruire e mantenere una relazione di fiducia con il cliente.

Il corso

In questo corso viene presentato il modello del coaching quale strumento di cambiamento e di crescita personale e/o professionale che, se associato alle competenze specifiche dello psicologo si rivela uno strumento in grado di aumentare l’efficacia e l’efficienza degli interventi di sostegno e di consulenza psicologica.

Obiettivi specifici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di utilizzare la metodologia del “coaching”, al fine di:

  • Condurre un colloquio psicologico
  • Costruire e mantenere una relazione efficace;
  • Gestire le resistenze al cambiamento del cliente/paziente;
  • Accrescere l’efficacia nella gestione della vita personale e professionale;
  • Accrescere la consapevolezza delle proprie leve motivazionali;
  • Acquisire nuove strategie di cambiamento e autonomia;

Metodologia

L’approccio adottato è di tipo “aula attiva” e prevede dimostrazioni e la sperimentazione applicativa delle metodologie e degli strumenti operativi presentati, al fine di stimolare un più profondo apprendimento così come la partecipazione e il confronto tra i discenti.

Durante il corso verranno utilizzati: Strumenti multimediali, filmati, strumenti di autovalutazione ed esercitazioni pratiche.

Destinatari

 Il corso è rivolto a studenti di laurea specialistica in psicologia e a psicologi.

Attestato

Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di frequenza.  

Durata
Il corso ha una durata di due giorni per un totale di 16 ore.

PROGRAMMA

Prima giornata

Che cos’è il coaching:

  • Definizione di coaching 
  • Cenni storici 
  • Modelli di riferimento teorici del coaching
  • Applicazione del coaching nei vari contesti (clinico, lavoro, età evolutiva)

Le competenze chiave del coach

  • L’intelligenza emotiva
  • L’arte della comunicazione
  • L’ascolto
  • La relazione di fiducia
  • Saper cambiare punto di vista
  • Esercitazioni self-coaching” durante le quali ogni partecipante lavorerà su di sé, imparando a conoscersi in un’ottica di auto sviluppo.

Il metodo:

  • Le fasi di costruzione del processo di coaching;
  • Sessione demo coaching;
  • Il modello P.O.W.E.R.;
  • La definizione degli obiettivi;
  • Il piano di azioni verso lo sviluppo personale;
  • L’arte di formulare domande;
  • Esercitazioni pratiche;
  • Feedback

 Seconda giornata

 Tecniche di problem solving strategico:

  • Riferimenti teorici;
  • Il concetto di Tentata Soluzione; 
  • Tecnica del “come peggiorare”; 
  • L’utilizzo delle eccezioni alle tentate soluzioni fallimentari; 
  • Individuazione e messa a punto di strategie di soluzione alternative; 
  • Strategie problem-oriented e solution-oriented; 
  • La tecnica del “come se”;
  • La tecnica dello scalatore;
  • Esercitazioni pratiche;
  • Feedback

Docente

Dott.ssa Lucilla Scrocca

Psicologa del lavoro e delle organizzazioni. Iscritta all’ordine degli psicologi della regione Lazio n.14730.

Trainer aziendale di comunicazione efficace, negoziazione e problem solving.

Esperta in Business e Life coaching.

Certificazione Associate Certified Coach “ACC” riconosciuta dall’International Coach Federation, in corso.

Psicoterapeuta specialista in psicoterapia Breve Strategica – CTS di Arezzo, diretto dal Prof.re Giorgio Nardone.

Calendario e orari

Il Corso: ‘Il coaching nella professione dello psicologo” si svolge a Roma

Nei seguenti giorni: 18/19 febbraio,

Durata: 2 giorni, (16 ore)

Orario: venerdì 9:00-13:00/14:00-18:00 – Sabato 9:00-13:00/14:00-18:00

Materiale didattico

Ai partecipanti verranno fornite le dispense del corso

Sede del corso:

Roma Via Sisitina, 121 – 00187 Roma (a 5 minuti a piedi dalla Metro A fermata Barberini)

Partecipanti

Il corso è a numero chiuso  (massimo 10 persone)

Costi

Il costo totale del corso e’ di euro 200,00 (iva compresa)

Modalità d’iscrizione

Il pagamento dell’intera quota dovrà essere effettuato tramite bonifico Intestato a :

Lucilla Scrocca  “Psicoterapia & Coaching Consulting”

Codice IBAN: IT60 M076 0103 2000 0003 5652 833

CAUSALE: “Coaching Roma”

E la ricevuta di versamento inviata insieme alla scheda d’iscrizione debitamente compilata

Scarica qui la scheda d’iscrizione   al seguente indirizzo mail: lucilla.scrocca@gmail.com

entro il 28 gennaio 2011

 si consiglia di far precedere la scheda d’iscrizione da una prenotazione telefonica

 

Per informazioni e prenotazione:

(+39) 328 2746527  dal lunedì al venerdì: ore 9.00-13.00

lucilla.scrocca@gmail.com

Condizioni generali

In caso di rinuncia con preavviso inferiore a 15 giorni verrà addebitato il 50% della quota di partecipazione, in caso di rinuncia con preavviso inferiore ad una settimana verrà addebitata l’intera quota.

In caso di cancellazione del seminario, per qualsiasi causa, la nostra responsabilità si intende limitata al rimborso delle quote di iscrizione già pervenute.

 Scarica il programma del corso in pdf

This entry was posted in AREA CLINICA, FORMAZIONE, RISORSE UMANE and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *